Istinto o razionalità

E’ giusto lasciarsi andare all’istinto, alle passioni, ai rischi o è meglio ascoltare la razionalità, seguire la cosiddetta “strada giusta” catalogata dalla società?

dav

Il coraggio di sostenere l’arte si oppone alla logica sterile di un percorso indicato…così la libertà espressiva, anarchica, impulsiva, diventa didattica, composta.

Lo studio e la tecnica sono il mezzo, ma la libertà di osare è la naturale espressione dell’arte, che a volte può essere castrata in una società che identifica ancora gli artisti come “perditempo” in un mondo in cui il sentimento viene descritto analiticamente anche su internet.

Nel nostro modesto percorso abbiamo conosciuto diversi artisti più o meno quotati, più o meno influenzati da altri grandi artisti, ma ognuno di loro, felice di potersi esprimere liberamente godendo di quello che con il termine arte, gli permette di mostrarsi al mondo.

Una strada difficile, fatta di tanti no, di sguardi distaccati, di delusioni, che si focalizza come una chimera…il vivere d’arte, ma che è invece realtà!…sì, è reale, tanto più è reale l’emozione che si mette in un’opera.

Quindi la nostra scelta è sicuramente la prima…è giusto lasciarsi andare all’istinto, alle passioni e ai rischi…anche perché alla fine, la vita è tutta un rischio.

 

Pubblicità

Un pensiero su “Istinto o razionalità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...